fbpx

Che Lupo stai nutrendo ovvero chi sarai tra 10 anni?

Sto creando una serie di video, in uscita ogni martedì, dove ti racconto qualcosa che ho imparato al Virtual World Summit di Tony Robbins, Dean Graziosi e molti altri.

Prendi l’abitudine di avere un’agendina sempre con te. Io ci segno tutte le idee che mi vengono in mente, sento una frase che mi piace, mi viene un dubbio, pianifico le cose da fare entro una settimana, entro un mese.

Una buona abitudine è quella di scrivere, di fare un riassunto di quello che guardi, di un film che ti è piaciuto, delle sensazioni raccolte da un libro e, soprattutto, delle azioni che hai deciso di intraprendere una volta che ti è stata data questa conoscenza.

Cosa puoi implementare subito? Prendi una cosa importante per te e implementala, dimenticati di tutto il resto.

Prendere appunti ti tiene concentrato su quello che stai facendo. Il passaggio successivo è rileggere una volta a settimana quello che hai scritto. Quanti progressi hai fatto?

Quando rileggerai le stesse cose tra un po’ di tempo, ci  troverai altri spunti che, ad una prima lettura, non avevi colto. La conoscenza teorica è ben diversa dalla conoscenza “pratica”. Apprendere vuol dire cambiare un proprio atteggiamento. “Quando fai … capisci ad un livello più profondo”.

Confrontarsi regolarmente con un autore che ti piace ti permette di tenere traccia dei tuoi progressi. “Repetition is the mother of skill”. I calciatori professionisti si continuano ad allenare a tirare rigori. Certamente lo sanno tirare ma, ripetendo moltissime volte, acquisiscono sempre maggiore confidenza, scioltezza, capacità.

Dalla mitologia degli Indiani di America la storia dei due lupi.

Ognuno di noi ha due lui al proprio interno.  Il lupo buono e quello cattivo ed entrambi ci suggeriscono cosa far. Il lupo che vince è quello a cui do da mangiare più spesso. 

Ci sono due lupi; il lupo che sei oggi ed il lupo che vuoi diventare.

Se leggi questo blog, probabilmente senti che di avere qualcosa in più da dare. Senti che potresti utilizzare il tuo tempo in modo migliore.

Quale lupo sopravviverà? Il lupo di oggi è quello che hai nutrito fino a qui. Le tue abitudini danno da mangiare al tuo lupo. Se vuoi che cresca l’altro lupo, “la massima realizzazione di te stesso”, devi dargli da mangiare tu. Il “neonato” ha bisogno di attenzione; ogni giorno devi dare da mangiare al lupo che vuoi diventare. Mezz’ora al giorno nutri la tua mente e trova un’azione concreta che ti renda il lupo che vuoi diventare.

Piuttosto salta un pasto ma non dimentica di nutrire il lupo.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *